Pubblicato: sab 25 Nov 2017

Caltagirone, uccisi tre cani in contrada Collegiata

Share This
Tags

Si sospetta avvelenamento. Ignoti gli autori di questo grave gesto di crudeltà gratuita nei confronti del miglior amico dell’uomo.

Avvelenati. È la causa probabile della morte di tre cani meticci che sono stati trovati oggi in contrada Collegiata a Caltagirone. Si tratta di tre randagi non microchippati. Da una prima ricostruzione, pare che il luogo del presunto avvelenamento sia stato altrove: i tre cani potrebbero essere stati trasportati in Contrada Collegiata dopo la morte, oppure si sarebbero trascinati moribondi sino al luogo del ritrovamento. Ignoti gli autori di questo grave gesto di crudeltà gratuita nei confronti del miglior amico dell’uomo.

Adesso si attende il responso dell’autopsia da parte dell’Asp 3 di Catania per avere la conferma della causa della morte.

A denunciare l’accaduto è Emanuele Giallanza, responsabile dell’associazione Croce Gialla, che si occupa a Caltagirone del soccorso e cura agli animali abbandonati o feriti e del randagismo. È lo stesso Giallanza che, sulla base della propria esperienza maturata sul campo, avanza l’ipotesi dell’avvelenamento. Anche perché – ci rivela- non sarebbe il primo caso del genere a Caltagirone. “Un gesto di inaudita crudeltà” – è il suo commento -, “che purtroppo si sta ripetendo in città quasi settimanalmente”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>