Pubblicato: lun 26 Feb 2018

Agguato a due fratelli tra Mazzarrone e Licodia: un morto e un ferito grave

Share This
Tags

I due fratelli, due pastori, sono stati vittime di un agguato mentre pascolavano il gregge. Sul posto i Carabinieri per chiarire le dinamiche dell’agguato e il movente. La Procura di Caltagirone ha aperto un’inchiesta.

Un omicidio si è consumato nel tardo pomeriggio nelle campagne tra Mazzarrone e Licodia Eubea. L’uomo ucciso è morto su colpo: si tratta di Giuseppe Destro, pastore di 51 anni.  Ferito gravemente il fratello, Carmelo Destro, di anni 69, che è stato trasportato il elisoccorso al Cannizzaro di Catania. L’arma del delitto è un fucile da caccia calibro 12. Il sicario, ma si sospetta di più persone, ha sparato almeno almeno 5 colpi. L’agguato è avvenuto alle ore 16.30, mentre i due stavano pascolando il gregge. Entrambi i fratelli hanno precedenti penali.

Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Caltagirone allertati da un passante, il Reparto Operativo di Catania e la Scientifica, per i primi rilievi del caso e chiarire le dinamiche dell’agguato. Non si conosce ancora il movente, forse legato all’attività dei due. La Procura di Caltagirone ha aperto un’inchiesta.

Aggiornamento 27.02.2018

È in prognosi riservata in Rianimazione, in gravi condizioni, l’uomo ferito a colpi di arma da fuoco ieri nelle campagne del Calatino. Trasportato nel tardo pomeriggio dal 118 in elicottero al Pronto Soccorso dell’ospedale Cannizzaro, dov’è entrato in codice rosso, il 59enne è stato sottoposto a un delicato intervento neurochirurgico per le ferite alla testa e attualmente si trova in terapia intensiva.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>