Pubblicato: sab 26 Mag 2018

Il Gatto Blu a Caltagirone con “Diamoci una taggata”: come cambia la vita ai tempi del low cost

Share This
Tags

ph. Il Sette e Mezzo

Divertimento assicurato il 26 maggio al Cineteatro Politeama di Caltagirone con la pièce teatrale “Diamoci una taggata”, portata in scena dalla compagnia catanese del Gatto Blu. 

di Sebastiano Russo

Venerdì 25 maggio al teatro Politeama di Caltagirone è andata in scena “Diamoci una taggata” divertente commedia della compagnia teatrale “Il gatto blu” diretta da Gino Astorina con la partecipazione di Nuccio Morabito, Luciano Messina e Francesca Agate.

Una brillante commedia articolata in più sketch nello stile del quartetto comico catanese che partendo da una classico canovaccio intessuto su un gruppo di anziani catanesi che affrontano un viaggio low cost in aereo raccontando le loro storie di vita con una sequenza di gag esilaranti. Il basso costo del volo non poteva non condurre allo schianto dell’aereo ed i protagonisti, tra serio e faceto, continuano a confrontarsi nell’aldilà con una serie di battute che strappano gli applausi del pubblico a scena aperta. Il secondo tempo inizia con un divertente monologo di Gino Astorina incentrato sui vizi dei politici siciliani con particolare riferimento a Bianco, Musumeci e Crocetta.

Lo spettacolo si è concluso con i quattro protagonisti che si ritrovano alla “casa di riposo a un passo dal paradiso” ripercorrendo l’intreccio di gag introdotte nella prima scena.

La compagnia “Il Gatto Blu” ha dimostrato ancora una volta di saper cogliere gli aspetti più divertenti dei vizi, delle abitudini dei catanesi trasformandoli in gag che divertono il pubblico in sala raccogliendo consensi ed approvazione confermate dal folto numero dei presenti e dagli applausi che hanno accompagnato lo spettacolo in quasi due ore di divertente relax.

VIDEO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>