Pubblicato: gio 31 Mag 2018

Kalat Ambiente, rifiuti di imballaggi: nel Calatino progetto di 73mila euro per sensibilizzare i cittadini

Share This
Tags

Il progetto, approvato dal Consiglio di amministrazione di Kalat Ambiente, prevede, fra l’altro, incontri nelle scuole, visite guidate agli impianti, situati nell’Area di sviluppo industriale di Caltagirone.

Un progetto, del valore complessivo di 73mila euro (50mila finanziabili e 23mila quale quota di cofinanziamento dei Comuni), finalizzato a sensibilizzare i cittadini del territorio, primi fra tutti giovani e giovanissimi, alla raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggi, è stato approvato dal Consiglio di amministrazione di Kalat Ambiente (la società per la regolamentazione del servizio di gestione dei rifiuti che ha competenza sul bacino dell’Ato Catania Provincia Sud, comprendente i 15 centri del Calatino) e presentato con la richiesta delle relative somme nell’ambito del bando Anci – Conai per il 2018.

Il progetto – progettista e Rup la dott.ssa Maria Rosa Gargano – prevede, fra l’altro, incontri nelle scuole, visite guidate agli impianti (il Centro integrato per il trattamento e la valorizzazione dei materiale provenienti da raccolta differenziata situato nell’Area di sviluppo industriale di Caltagirone e formato da un impianto di compostaggio e da uno per la selezione e il trattamento del rifiuto secco) e vari incontri ed eventi pubblici.

“Il Comune di Caltagirone – sottolinea il sindaco Gino Ioppolopartecipa con convinzione all’iniziativa, nella consapevolezza della sua utilità per accrescere la sensibilità di tutti i cittadini, a cominciare dai più piccoli, al rispetto dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile e per concorrere, in questo modo, a ridurre la quantità annua di rifiuti prodotti e a valorizzare i materiali di imballaggio attraverso il recupero e il riuso”.

“Passa anche da queste attività – afferma l’assessore alle Politiche ambientali, Francesco Caristial’impegno costante a diminuire la quantità di rifiuti conferiti in discarica e ad incrementare le percentuali di raccolta differenziata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>