Pubblicato: dom 29 Lug 2018

“Aldilà del mare…. ”: a Caltagirone protagonisti i minori stranieri non accompagnati

Share This
Tags

L’iniziativa che si svolgerà oggi, 29 luglio, a partire dalle 18, presso la Villa Patti di Caltagirone, nell’ambito del progetto Sprar Minori Stranieri Non Accompagnati di Caltagirone, prevede momenti di riflessione, installazioni, mostre e performance artistiche. 

“Aldilà del mare…. la terra, un rifugio”. È lo slogan dell’iniziativa che si svolgerà oggi, 29 luglio, a partire dalle 18, presso la Villa Patti di Caltagirone. L’evento, che si svolge con il patrocinio del Comune di Caltagirone, nell’ambito del progetto Sprar Minori Stranieri Non Accompagnati di Caltagirone, vuole promuovere azioni di sensibilizzazione del territorio sui temi riguardanti le migrazioni ed il diritto di asilo e implementare iniziative di inclusione sociale. Si avrà quindi modo di riflettere e discutere sulle tematiche dell’accoglienza e delle migrazioni, ma anche di vivere momenti di partecipazione attiva dei cittadini intervenuti alla manifestazione, con il laboratorio grafico pittorico e con la cerimonia di riunione delle terre e acque. Si potrà inoltre assistere a performances artistiche, i cui protagonisti sono proprio i beneficiari dei progetti di accoglienza sprar, minori e neomaggiorenni, provenienti dalle tre comunità SPRAR La Pineta, La Vita Adesso e San Giuseppe.

I partecipanti sono invitati a portare un po’ di terra e di acqua dalle proprie abitazioni, luoghi di origine e affettivamente significativi, che si aggiungeranno a quelle già esistenti, frutto di altre riunioni in diversi luoghi d’Italia e dall’estero, che saranno successivamente portate a Lampedusa in barca, attraversando il Mediterraneo, come gesto di pace, di incontro, di rispetto dell’unicità e della diversità di ciascuno. Un gesto altamente simbolico, una“cerimonia di riunione di terre e acque”: “Mani colme di terra -spiegano gli organizzatori – che diverranno coppe per gocce d’acqua. È un gesto libero e cosciente per ritrovare il senso della Vita, la Terra, l’Acqua, l’Elemento vivente, un gesto e un respiro per riscoprire memorie antiche, per esprimere intenti di luce e per ricordare e generare speranza per riscoprire le proprie radici, testimoniando l’appartenenza a questa Terra come Essere Umano, custode di un cammino evolutivo, di un intento di pace e di unione tra i popoli del mondo”.

Con il contributo e supporto di ARGITAL in Sicilia, sono state effettuate su 100 campioni di Terra e Acqua le cristallizzazioni e le cromatografie circolari, alcune delle quali saranno esposte in immagini fotografiche all’interno di un’installazione, “per rivelare il senso dell’uno e del molteplice, l’unità e le infinite parti, l’originario e la diversità”.

Due mostre, inoltre, esporranno i lavori realizzati dai minori non accompagnati. Si tratta di “Choose your sign”, con i lavori grafici prodotti dai beneficiari durante un laboratorio condotto dall’esperto Davide Failla presso le tre comunità SPRAR; e “Al di là del mare, la memoria in movimento”, a cura dell’Associazione Arci Amari, che presenta alcuni disegni e sagome realizzati dai superstiti del tragico naufragio del 3 ottobre 2013, alcuni dei quali sono stati accolti a Caltagirone.

Le performances artistiche saranno guidate da Lara Pedilarco, attrice, danzatrice, formatrice, arte-terapeuta, Cristian Spallino, musicista, produttore, musico -terapeuta, docente di musica di radice africana e Paco Mbassi, musicista camerunense. Tutti artisti di caratura internazionale, i quali hanno coinvolto i beneficiari nella costruzione di punti di riferimento spazio-temporali per supportare processi difficili d’integrazione sociale e per facilitare la riappropriazione della propria identità e cultura. Si esibiranno dal vivo con una performance dal titolo “Terra: Io sono”.

PROGRAMMA

ore 18.00 Saluti del sindaco Avv. Gino Ioppolo e dell’Assessore alle politiche del welfare dott.ssa C. Mancuso
ore 18.15 Tavola rotonda: “Tra accoglienza e respingimenti” – Interverranno:
Lucio Barone – Assistente sociale – Dipartimento Giustizia minorile e di comunità
Giacomo Mancuso – Docente I.S. “B. Secusio”
Gemma Marino – Vice presidente Associazione Astra
Hassan Maamri – Presidente Associazione Arci Amari
Moderatore: Mario Mineo – Associazione La Pineta, Partner ATI Sprar Msna
Ore 19.00 Laboratorio grafico pittorico a cura di D. Failla
Ore 19.30 Cerimonia di riunione di terre ed acque
Ore 20.00 Performances artistiche di musica e teatro “Terra: io sono” a cura di Lara Pedilarco,
Cristian Spallino e Paco Mbassi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>